L’Eucaristia, Pasqua del Signore

Dai «Trattati» di san Gaudenzio di Brescia, vescovo Cristo è lui solo che è morto per tutti. È lui il medesimo che si trova nel sacramento del pane e del vino anche se sono molte le assemblee nelle quali si riunisce la Chiesa. È il medesimo che immolato ricrea, creduto vivifica, consacrato santifica i consacranti.Continua a leggere “L’Eucaristia, Pasqua del Signore”

Preghiera a santa Rita

O’ Dio onnipotente ed eterno, che in Santa Rita da Cascia ci hai dato un luminoso esempio di unione a te nella preghiera e di servizio e amore ai fratelli, fa che superando per sua intercessione il nostro egoismo e la pigrizia, possiamo imitarla per sperimentare nella prova il tuo amore misericordioso e la suaContinua a leggere “Preghiera a santa Rita”

I cristiani nel mondo

Dalla «Lettera a Diogneto» I cristiani non si differenziano dal resto degli uomini né per territorio, né per lingua, né per consuetudini di vita. Infatti non abitano città particolari, né usano di un qualche strano linguaggio, né conducono uno speciale genere di vita. La loro dottrina non è stata inventata per riflessione e indagine diContinua a leggere “I cristiani nel mondo”

Io sono la vite, voi i tralci

Dal «Commento sul vangelo di Giovanni» di san Cirillo d’Alessandria, vescovo Il Signore dice di se stesso di essere la vite, volendo mostrare la necessità che noi siamo radicati nel suo amore, e il vantaggio che a noi proviene dall’essere uniti a lui. Coloro che gli sono uniti, ed in certo qual modo incorporati eContinua a leggere “Io sono la vite, voi i tralci”

Primogenito della nuova creazione

Dai «Discorsi» di san Gregorio di Nissa, vescovo È venuto il regno della vita ed è stato distrutto il dominio della morte. Una diversa generazione è apparsa, e una vita diversa e un diverso modo di vivere. La nostra stessa natura ha subìto un cambiamento.     Quale è questa generazione? Quella che non scaturisce dal sangue,Continua a leggere “Primogenito della nuova creazione”