Sguardi

La conversione e quindi la salvezza nascono da un incontro, non dalle nostre opere per quanto buone. La vita cambia realmente se incroci lo sguardo di Cristo. #conversione #incontro #vangelodelladomenica #zaccheo

Preghiera per i defunti

«Signore Dio,
non possiamo sperare per gli altri
più di quanto si desidera per se stessi.
Per questo io ti supplico: non separarmi
dopo la morte
da coloro che ho così teneramente amato sulla terra.
Fà o Signore, ti supplico
che là dove sono io gli altri si trovino con me,
affinché lassù possa rallegrarmi della loro presenza,
dato che ne fui così presto privato sulla terra.
Ti imploro Dio sovrano,
affrettati ad accogliere
questi figli diletti nel seno della vita.
Al posto della loro vita terrena così breve,
concedi loro di possedere la felicità eterna».

Atto di riparazione

Mio Dio, io credo adoro, spero e ti amo.
Ti chiedo perdono per coloro che non credono,
non adorano, non sperano e non ti amano.

Santissima Trinità, Padre, Figlio
e Spirito Santo: ti adoro profondamente
e ti offro il preziosissimo Corpo, Sangue,
Anima e Divinità di Gesù Cristo,
presente in tutti i tabernacoli della terra
in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi
E delle indifferenze con cui
Egli stesso viene offeso.

E per i meriti infiniti del suo
Sacratissimo Cuore e per intercessione
Del Cuore Immacolato di Maria,
Ti chiedo la conversione dei poveri peccatori.

Amen.

 

Beati gli umili

Se sei pieno di te stesso non c’è spazio per l’amore di Dio. Se la vita invece, ti ha svuotato e ti fa toccare con mano la tua povertà sperimenterai la Sua misericordia! #beatigliumili #vangelodellaDomenica

Parole

Ci sono Parole che nascono dal silenzio, dalla nostalgia e dal ricordo di cose belle, di caso vere. Ci sono parole mute che dicono alla nostra esistenza più di mille discorsi; ci sono parole che descrivono ogni nostra pagina di storia, al contrario, ci sono immagini e luoghi che i nostri sensi ci richiamano per i quali non esisterebbero parole adatte per descrivere quali sentimenti suscitano.#parolegiuste#parolevere#noncisonoparole

Preghiera a san Rocco

#SanRocco fa che ci sentiamo pellegrini su questa terra con il cuore rivolto verso il cielo. Dona pace e serenità alle nostre famiglie. Proteggi la nostra gioventù e infondi in essa amore alle virtù. Agli ammalati porta conforto e guarigione. Aiutaci ad usare della salute per il bene dei fratelli bisognosi. Intercedi per l’unità della Chiesa e la pace nel mondo. Ottienici per la carità praticata qui in terra di godere con Te la gloria immortale. Amen

Voce del verbo donare

La solennità della santissima Trinità ci ricorda che il cristiano non è una monade ma un figlio tra i figli. La Trinità ci richiama alla comunione tra i battezzati e all’amore reciproco come stile e fine stesso della vita. E’ il mistero trinitario che ci indica la via della comunione come forma di vita che genera Vita. E’ dall’amore trinitario che tutto trova origine e dal quale tutto viene generato. L’ amore se vissuto nella dimensione del dono all’altro nella Koinonia genera frutti di vita. Questo è l’invito che Dio ci fa oggi: è quello della comunione tra i fratelli, nessuno di noi basta a se stesso, nessun di noi vive per se stesso ma siamo tutti parte di una comunità di fratelli. In un tempo nel quale ci isoliamo sempre di più nei nostri piccoli rifugi di cemento e nell’era digitalizzata e social dove paradossalmente siamo più soli di prima è importante ricordarci quale relazione sarebbe auspicabile. Il dono è il segreto della comunione, il donarsi all’altro è il verbo preferito dall’Amore e la Trinità ce lo insegna. Il Padre ci dona il Figlio e il Figlio ci dona lo Spirito affinché possiamo prendere parte a questo Amore infinito.

L’amore non può aspettare

L’amore non può aspettare la paura del vivere; l’amore non può aspettare la sicurezza dell’impavido; l’amore non può aspettare la fermezza dell’idealista; l’amore non può aspettare l’ora opportuna; l’amore non può aspettare il sorgere del sole. C’è una lacrima, una paura, un dolore, una solitudine, un cuore desideroso d’amore ad attendere.  Ogni attimo di questa esistenza senza amore è l’ineludibile illusione di essere vivi.  L’amore non può aspettare!

Preghiera a sant’Antonio

Caro sant’Antonio, rivolgo a te la mia preghiera, fiducioso nella tua bontà compassionevole che sa ascoltare tutti e consolare: sii il mio intercessore presso Dio.

Tu che conducesti una vita evangelica, aiutami a vivere nella fede e nella speranza cristiana; tu che predicasti il messaggio della carità, ispira agli uomini desideri di pace e di fratellanza; tu che soccorresti anche con i miracoli i colpiti dalla sofferenza e dall’ingiustizia, aiuta i poveri e i dimenticati di questo mondo.

Benedici in particolare il mio lavoro e la mia famiglia, tenendo lontani i mali dell’anima del corpo; fa’ che nell’ora della gioia, come in quella della prova, rimanga sempre unito a Dio con la fede e l’amore di figlio.

Amen.

Restyling

Ogni volta c’è un nuovo inizio migliore del precedente; ogni volta si riparte con la certezza che il passato è passato e che il domani non sia condizionato dagli errori perpetrati… ma credo che sia un’illusione. Il desiderio di cambiare, a volte è solo una manifesta insoddisfazione di se stessi o molto più semplicemente un atto di pura vanità. Questo articolo però non vuole essere un trattato sociologico ma solo un invito a me stesso di ripartire con slancio e per voi lettori invece solo un annuncio, ma direi di più un invito a continuare a seguirmi e a condividere un tratto di strada insieme sulle vie belle e tortuoso della vita. Buon cammino!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: